PUNTO 1 - Unicredit ha tolto Pioneer da mercato - fonti

venerdì 8 aprile 2011 18:31
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) ha deciso di togliere dal mercato Pioneer.

Lo dicono alcune fonti, confermando le indiscrezioni giornalistiche. Le fonti citano come motivazione l'esiguità delle offerte ricevute, ma in parte anche la volontà di non cedere una propria società a un acquirente straniero in questo periodo caratterizzato dalle tensioni tra Italia e Francia a partire dagli assetti proprietari di Edison EDN.MI e Parmalat (PLT.MI: Quotazione).

"Per Pioneer Unicredit non ha ricevuto offerte interessanti" sintetizza una delle fonti.

Più sfumata la posizione della banca. "Su Pioneer la decisione non e' stata ancora presa. Siamo nei tempi che ci eravamo dati. Stiamo valutando diverse opzioni compresa quella di tenere Pioneer e di rilanciarla" ha spiegato una portavoce.

Nei giorni scorsi l'AD di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) Corrado Passera da parte sua aveva detto che il dossier Pioneer non era sul tavolo dell'altra grande banca italiana.

Secondo un'altra fonte la decisione di mettere fine al processo di vendita è stata presa circa due giorni fa sull'assunto che con l'attuale clima politico sarebbe "una pazzia" continuare l'iter della vendita a un soggetto straniero.

Pioneer ha ricevuto offerte dalla britannica Resolution RSL.L e dalle francesi Amundi (CAGR.PA: Quotazione) e Natixis (CNAT.PA: Quotazione), ricordano le fonti.

(Stephen Jewkes)