Edison, cda conti inizia alle 13, stamane perizie su rettifiche

lunedì 21 marzo 2011 12:46
 

MILANO, 21 marzo (Reuters) - Il Cda di Edison EDN.MI sui conti 2010 inizierà non prima delle 13 perché stamane si sono svolti alcuni comitati interni per ascoltare le perizie sull'impairment test legati agli asset del gruppo affidate a Maurizio Dallocchio e a Goldman Sachs (GS.N: Quotazione).

"Il consiglio, che inizierà alle 13, deciderà quali svalutazioni effettuare sull'avviamento di alcun asset del gas di Edison", ha detto Dallocchio lasciando la sede di Foro Buonaparte.

Poco prima un consigliere aveva detto che l'accordo fra i soci italiani ed Edf (EDF.PA: Quotazione) sulle svalutazioni è stato raggiunto e dovrebbero essere intorno ai 350 milioni.

L'ok alle svalutazioni è propedeutico all'approvazione del bilancio 2010 il cui via libera è già slittato due volte proprio per la mancanza di un accordo tra i soci sulla questione.

I francesi hanno accantonato a bilancio 715 milioni per eventuali svalutazioni legate alla loro partecipazione in Edison. La perizia di Dallocchio prevede rettifiche intorno ai 200 milioni, mentre quella di Goldman Sachs, commissionata dai consiglieri indipendenti, dovrebbe essere leggermente superiore.

(Giancarlo Navach)