Parmalat, ci sarà lista Intesa SP capeggiata da Bondi - Passera

mercoledì 16 marzo 2011 12:08
 

ROMA, 16 marzo (Reuters) - Per il rinnovo del consiglio di amministrazione di Parmalat (PLT.MI: Quotazione) ci sarà una lista promossa da Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) e capeggiata dall'attuale amministratore delegato Enrico Bondi.

Lo ha detto l'AD della banca Corrado Passera a margine dell'esecutivo Abi.

"Ci sarà una lista nostra capeggiata da Bondi", ha risposto Passera a chi gli chiedeva dell'ipotesi di una lista alternativa a quella definita dai tre fondi Skagen, Mackenzie Financial Corp e Zenit Asset Management, azionisti di Parmalat complessivamente con il 15,3%.

Il termine per depositare le liste scade venerdì 18 marzo.

Quanto alle ricorrenti indiscrezioni su una cordata con Granarolo "stile Alitalia" a difesa dell'italianità di Parmalat, di cui Intesa Sanpaolo è azionista, Passera ha risposto: "Riteniamo che Parmalat sia una importante azienda italiana e quindi se si potrà fare qualcosa... Però non c'è nulla di annunciabile oggi".

(Stefano Bernabei)