ASSET ALLOCATION ITALIA - Sondaggio Reuters febbraio

lunedì 28 febbraio 2011 15:01
 

* Arrotondamento liquidità in portafoglio

* Più gestori in sovrappeso su equity Europa, Tokyo

* In aumento sottopeso su bancari

MILANO, 28 febbraio (Reuters) - L'euforia per il rischio scricchiola leggermente a febbraio e la liquidità risale timidamente nei portafogli, in un mese segnato dall'incertezza sul fronte internazionale che conferma il movimento di uscita dai mercati emergenti, con un riposizionamento in particolare su Europa e Giappone.

La fotografia complessiva si conferma comunque uguale a gennaio, con l'equity che resta mediamente sopra il 52% e bond stabili al 40,6%. L'unico ritocco degno di nota riguarda la componente cash, con un arrotondamento al 6,25% (media) e al 6% (la mediana che era a 5% il mese precedente).

La maggioranza degli otto primari gestori attivi in Italia, che hanno partecipato al consueto sondaggio compilato da Reuters con la collaborazione di Lipper, restano in sovrappeso sulle borse, limitandosi ad aggiustare l'esposizione sulle singole piazze geografiche.

Aumentano gli asset manager in sovrappeso sull'azionario dell'Eurozona (a 5 da 4) - che resta il preferito - e di Tokyo (a 4 da 3), mentre diminuiscono i sovrappesi sulle borse Asia-Pacifico (a 4 da 5).

Alcuni gestori sono convinti che la rotazione fuori dai mercati emergenti - verso quelli sviluppati - potrebbe essere esacerbata dall'esplosione delle rivolte in Nord Africa e zone vicine che, provocando l'impennata del greggio, hanno ridato smalto ai rischi di inflazione.   Continua...