Zucchi, ok Tribunale francese per Descamps, via libera cessione

venerdì 4 febbraio 2011 17:51
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Il Tribunal de Commerce di Bobigny ha dato il via libera al piano di continuità per la ristrutturazione e il rilancio della controllata francese di Zucchi (ZUCI.MI: Quotazione), Descamps.

Questa decisione, spiega una nota, consente alla società di uscire dalla procedura di "rédressement judiciaire" rendendo in questo modo efficace l'accordo, sottoscritto lo scorso settembre, per la cessione di Descamps alla società francese di investimento Astrance Capital per due milioni di euro che costituiscono una plusvalenza per Zucchi. L'operazione di cessione, ricorda la nota, prevede che Astrance Capital acquisti da Zucchi l'80% della partecipazione in Descamps che poi verrà ricapitalizzata per complessivi cinque milioni di euro, di cui Zucchi sottoscriverà un milione di euro. Nello stessa nota Zucchi comunica inoltre che, relativamente all'accordo di di moratoria del debito bancario scaduto lo scorso 15 novembre, le banche del pool "stanno assumendo le opportune delibere per procedere al rinnovo delle linee di credito con le stesse modalità e alle medesime condizioni attualmente previste".

L'accordo di stand-still dovrebbe essere siglato entro la fine della prossima settimana.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA04215]

(Andrea Mandalà)