PUNTO1-Dea Capital,raggiunta intesa fusione First Atlantic-Fimit

mercoledì 26 gennaio 2011 12:47
 

(aggiunge dettagli operazione)

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - E' stato firmato l'accordo quadro per la fusione per incorporazione di First Atlantic Real Estate, la sgr immobiliare controllata da DeA Capital (DEA.MI: Quotazione) attraverso Fare Holding, in Fimit.

Lo comunicano Dea Capital e Fimit in una nota congiunta, dove si sottolinea che dalla fusione nascerà la "prima sgr immobiliare italiana indipendente, con allo stato 8 miliardi di masse in gestione e 19 fondi gestiti (di cui 5 quotati) e commissioni stimate per il 2010 pari a circa 57 milioni di euro".

L'accordo prevede un rapporto di cambio tra Fimit e Fare di 1,48 a 1.

Contestualmente alla fusione, Dea Capital acquisirà il 58,31% di Ifim (azionista di Fimit) dalla Feidos di Massimo Caputi, mentre Ifim comprerà la partecipazione detenuta dal fondo Lbrep III in Fimit.

Queste operazioni comporteranno per Dea Capital un eborso di circa 22 milioni. L'indebitamento complessivo Ifim sarà pari a 37 milioni di Euro circa.

La nuova società si chiamerà IDeA Fimit sgr e Fare Holding deterrà una partecipazione pari al 40,32%, Ifim avrà il 20,98%, Inpdap il 18,33%, Enpals l'11,34%, Enasarco il 5,97%, Inarcassa il 2,98%.

Congiuntamente le controllate di DeA Capital, FARE Holding (al 70%) e IFIM (al 58,31%), avranno quindi una quota pari al 61,30% della nuova società, precisa la nota.

Massimo Caputi e Daniel Buaron, attuali amministratori delegati delle due SGR, saranno consiglieri delegati rispettivamente allo sviluppo del mercato italiano e allo sviluppo del mercato estero.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA26c08]