Draka, Centaurus ha ceduto propri diritti di voto

martedì 11 gennaio 2011 10:29
 

AMSTERDAM, 11 gennaio (Reuters) - Il fondo attivista Centaurus Capital ha ceduto alcuni diritti di voto sul capitale del produttore di cavi olandese Draka DRAK.AS, oggetto di un'offerta di acquisto da parte dell'italiana Prysmian (PRY.MI: Quotazione).

Centaurus Capital ha ridotto il suoi diritti di voto a 2,05% da 5,21% secondo una comunicazione pubblicata dall'autorità olandese Afm lo scorso 6 gennaio, che non è stata poi seguita da ulteriori dettagli.

Per il momento non è stato possibile avere commenti dalla società.

Lo scorso mese un quotidiano olandese aveva scritto che Centaurus stava spingendo Draka a considerare l'offerta di takeover da parte del gruppo cinese Xinmao, piuttosto che accettare le proposta dell'italiana Prysmian, inferiore al miliardo proposto dal gruppo cinese.

Tuttavia lo scorso 6 gennaio Xinmao ha rinunciato a presentare la propria offerta, lasciando il campo aperto a Prysmian. L'opa di Prysmian è partita il 6 gennaio e si concluderà il 3 febbraio.