Cina, via libera autorità a jv di JP Morgan e Morgan Stanley

venerdì 7 gennaio 2011 09:01
 

HONG KONG, 7 gennaio (Reuters) - L'autorità di borsa cinese ha approvato le joint ventures di J.P. Morgan Chase (JPM.N: Quotazione) e Morgan Stanley (MS.N: Quotazione), un passo verso la piena operatività nel Paese, cui molti istituti ambiscono.

La decisione, ampiamente attesa, consentirà alle due banche di sottoscrivere azioni e bond.

Dovranno però passare altri cinque anni perchè siano autorizzati all'attività di brokeraggio.

Il via libera è arrivato poco prima della visita negli Stati Uniti del presidente Hu Jintao il 18 gennaio.

Sun Zhe, professore dell'Università Tsinghua di Pechino che studia le relazioni Cina-Usa, dice che l'approvazione è un segnale di buona volontà nel senso della cooperazione tra i due paesi in vista della visita di Hu.