M&C, Per (De Benedetti) al 44,42% dopo acquisti da Tip e Romed

martedì 21 dicembre 2010 18:57
 

MILANO, 21 dicembre (Reuters) - Per Spa, società indirettamente controllata da Carlo De Benedetti, ha in mano il 44,42% del capitale di Management & Capitali (MACA.MI: Quotazione) dopo l'esecuzione del contratto preliminare per l'acquisto della quota da Tamburi Investment Partners (TIP.MI: Quotazione) e quello della partecipazione che era in mano a Romed.

Ai sensi del Tuf, si legge in un comunicato, Per promuoverà un'Opa obbligatoria, a un prezzo di 0,215 euro per azione, per un controvalore massimo di oltre 56,6 milioni.

L'accordo fra Tip e De Benedetti, sul 16,87% del capitale (controvalore di 17,2 milioni), era stato siglato il 24 novembre scorso. Non era noto, però, quale società della galassia riferibile all'ingegnere avrebbe acquisito la partecipazione di M&C in mano al banchiere d'affari.

La scelta è caduta su Per, che ha rilevato anche il 27,55% da Romed, per un controvalore di poco più di 28 milioni.

Entro venti giorni, Per depositerà in Consob il documento di offerta.

L'offerente ribadisce che, in caso di adesioni comprese fra il 90% e il 95%, intende ripristinare il flottante. Se le adesioni dovessero superare la soglia del 95%, Per eserciterà il diritto di acquisto delle azioni rimanenti in circolazione.

L'offerente dichiara l'intenzione di rivedere le strategie di M&C, ampliando le tipologie di investimento: non solo turnaround industriali, ma qualsiasi attività consentita dall'oggetto sociale.

Per, conclude la nota, punta a valorizzare la partecipazione in Treofan, mentre per Botto Fila si procederà ad un turnaround o, in alternativa, alla cessione ad altri investitori.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA21165].