Spinoff, Astrazeneca chiama JPM per cessione Astratech

venerdì 19 novembre 2010 12:44
 

LONDRA, 19 novembre (Reuters) - AstraZeneca (AZN.L: Quotazione) sta pensando allo spinoff della divisione Astra Tech (impianti dentali e apparecchiature medicali) e ha arruolato JP Morgan Chase (JPM.N: Quotazione) per un'analisi strategica della società.

Lo conferma il gruppo farmaceutico, dopo che a inizio settimana una fonte vicina alla vicenda aveva parlato di possibile cessione di questa controllata, basata in Svezia, per circa 2 miliardi di dollari.

"AstraZeneca continua a valutare le alternative per massimizzare il valore di questo business e una decisione finale sarà presa solo alla fine dell'analisi" si legge in una nota.

La cessione rientra in una strategia di aumento dei margini, motivata dal fatto che sono in via di scadenza una serie di brevetti su alcuni dei farmaci più famosi del gruppo.

Astra Tech - che nel 2009 ha fatturato 506 milioni di dollari - potrebbe interessare secondo gli analisti a società Usa come Biomet, Medtronic (MDT.N: Quotazione), 3M (MMM.N: Quotazione), Danaher (DHR.N: Quotazione) e Dentsply International (XRAY.O: Quotazione) o a fondi di private equity.