Private equity Italia, visto 50% calo investimenti 2010 - PwC

giovedì 11 novembre 2010 15:24
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - L'industria del private equity italiano chiuderà il 2010 con un calo del 50% degli investimenti. E' la previsione di PricewaterhouseCoopers, formulata dal partner private equity leader Mara Caverni.

Intervenendo ad un convegno organizzato da Unquote, Caverni ha spiegato che "il totale degli investimenti (nel 2010) dovrebbe essere nel range 1,3-1,4 miliardi", ovvero il 50% in meno rispetto all'anno scorso.

Nel primo semestre il controvalore degli investimenti di private equity in Italia è stato pari a 552 milioni. PwC ritiene che la seconda parte dell'anno vedrà investimenti pari a 750 milioni.

"Il mercato italiano sta ancora soffrendo", ha affermato Caverni, "perché è entrato con un anno di ritardo nella crisi. Di conseguenza, i segnali di ripresa sono ancora modesti se comparati con il resto dell'Europa. Ma, ha concluso, "ci sono alcune transazioni già in pipeline per il 2011".