Buyout, Marinvest (Msc) rileva 50% Grandi Navi Veloci

martedì 12 ottobre 2010 17:58
 

MILANO, 12 ottobre (Reuters) - Marinvest, holding del gruppo Msc, ha rilevato il 50% del capitale di Grandi Navi Veloci.

E' quanto si legge in una breve nota diffusa da Marinvest, holding del colosso che fa capo all'armatore Gianluigi Aponte, campano d'origine ma da tempo residente in Svizzera.

Non è stato possibile avere dettagli ulteriori sulla transazione.

Prima dell'ingresso di Marinvest, il capitale di Gnv era suddiviso fra Investitori Associati (67,1%), IDeA Co-Investment Fund (20,1%), Charme (9,2%), il management (2,1%) e altri azionisti (1,5%).

Investitori Associati, fra gli operatori di punta del private equity in Italia, aveva realizzato il buyout di Gnv nel 2006, rilevando il controllo da Permira.

Roberto Martinoli, amministratore delegato di Gnv - subentrato recentemente nel ruolo a Silvano Cassano, divenuto presidente - ha dichiarato: "E' con grande entusiasmo che accogliamo questa alleanza strategica in un settore con grandissime opportunità di consolidamento e crescita per queste società leader".