Banche Ue, Cebs difende stress test di luglio

mercoledì 8 settembre 2010 16:55
 

LONDRA, 8 settembre (Reuters) - Il Committee of European Banking Supervisors (Cebs) difende gli stress test effettuati a luglio sulle banche dell'Unione europea, dichiarando che hanno dato una visione significativa e coerente delle esposizioni al debito sovrano.

Ieri il Wall Street Journal ha scritto che gli stress test condotti su 91 banche europee non hanno catturato in maniera accurata l'esposizione di tutti gli istituti sotto esame al debito sovrano.

Il Cebs ha specificato che le esposizioni lorde delle banche al debito sovrano sono quelle che risultano dai bilanci, al netto delle svalutazioni, ma al lordo di collateral e copertura.