PUNTO 1-Deutsche Bank, trim2 in linea attese, giù accantonamenti

martedì 27 luglio 2010 13:25
 

(Aggiunge commenti direttore finanziario, esposizione Piigs, andamento titolo)

FRANCOFORTE, 27 luglio (Reuters) - Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con un utile pretasse di 1,52 miliardi di euro, in linea con le attese grazie a minori accantonamenti su crediti a fronte di una debole attività di investment banking.

L'istituto tedesco, che nel periodo ha realizzato un utile netto di 1,2 miliardi di euro e ricavi di 7,2 miliardi, ha ribadito l'obiettivo di 10 miliardi di utile prestasse a livello di gruppo per l'anno prossimo.

Gli accantonamenti sono scesi a 243 milioni da 1 miliardo dello stesso periodo dell'anno scorso.

A livello di singole divisioni, il corporate banking e securities hanno registrato un utile lordo di 779 milioni, mentre le attività di 'global transaction' di 478 milioni.

Tornano in utile le divisioni di wealth management e risparmio gestito.

Il direttore finanziario Stefan Krause ha detto nel corso della presentazione dei risultati che gli accantonamenti su rischi saranno nettamente al di sotto dei 2 miliardi di euro per l'intero 2010, mentre la banca continuerà a liquidare asset delle attività non core per liberare capitali.

Con un core Tier 1 ratio al 7,5% la banca si sente perfettamente a suo agio, ha poi detto.   Continua...