PUNTO1-Stress test,6 banche tedesche non svelano rischio sovrano

lunedì 26 luglio 2010 16:45
 

(aggiunge risposta autorità tedesche di controllo)

FRANCOFORTE, 26 luglio (Reuters) - Il comitato europeo per i controlli bancari (Cebs) ha annunciato un'indagine su perchè sei banche tedesche, tra cui Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), Deutsche Postbank DPBGn.DE e Hypo Real Estate, non hanno pubblicato i dettagli della propria esposizione al debito sovrano.

Lo ha detto, al Financial Times, il segretario generale del Cebs Arnoud Vossen, ricordando che il comitato si era accordato con gli istituti per la pubblicazione dei dati sul rischio sovrano contestualmente ai risultati dello stress test.

Sono state sei le banche tedesche a non pubblicare l'ammontare e la ripartizione dei titoli di stato detenuti: Deutsche Bank, Deutsche Postbank, Hypo Real Estate (l'unica banca tedesca a non aver superato il test), DZ Bank DGBGg.F, WGZ Bank WSTGgb.F e Landesbank Berlin BEBG.DE.

Le autorità tedesche di controllo hanno tuttavia rigettato le critiche, sottolineando che la comunicazione dei dati sull'esposizione al debito sovrano non era obbligatoria.

"Naturalmente, come controllori, sosteniamo la trasparenza" ha detto una portavoce della Bafin. "La partecipazione al test è stata volontaria e la decisione di pubblicare i risultati, inclusi quelli sul debito sovrano, era altrettanto volontaria".

Una portavoce della Bundesbank ha ribadito la stessa posizione.

Postbank, che ha superato il test di misura, ha precisato di aver rifiutato di rivelare la propria esposizione poichè si trattava di dati vecchi, risalenti a fine marzo.   Continua...