22 luglio 2010 / 10:37 / tra 7 anni

SCHEDA - Stime su esigenze ricapitalizzazione banche europee

LONDRA, 22 luglio (Reuters) - Di seguito gli scenari prospettati da alcuni istituti sugli esiti della pubblicazione degli stress test sulle banche europee.

DEUTSCHE BANK - Prevede necessità di ricapitalizzazione tra 24 e 83 miliardi di euro per 60 banche europee.

Deutsche ha condotto degli stress test parziali sui libri prestiti di 60 banche europee (esclusi istituti quasi pubblici come Caja spagnole e Landesbank tedesche).

Le conclusioni indicano che le banche avranno bisogno di 24 miliardi di euro in uno scenario moderatamente sfavorevole e di 83 miliardi in uno scenario fortemente negativo simile al post-Lehman. Questa cifra rappresenta tra il 3 e il 10% del ‘tangible equity’ aggregato.

Per quanto riguarda la reazione del mercato, secondo Deutsche, “se gli esiti ufficiali confermeranno i risultati di Deutsche Bank e saranno valutati come sufficientemente credibili vediamo spazio per ... un rally dell‘azionario e degli asset rischiosi in generale”.

“Questo rappresenterebbe uno sviluppo importante nel sostenere la fiducia dei consumatori e le prospettive complessive di crescita”.

NOMURA - Necessità di finanziamento pari a 75 miliardi di euro. Nomura ha condotto i propri stress test sulle banche europee, più severi rispetto a quelli ufficiali. Gli esiti indicano che le banche avranno bisogno di aumentare il patrimonio di 75 miliardi di euro sebbene, secondo Nomura, più che la cifra in sè conterà la classifica delle banche.

Le banche svizzere, britanniche e scandinave saranno in posizione migliore secondo Nomura grazie a una maggiore disponibilità di patrimonio e minori perdite attese.

Le banche greche (in possesso di ampi portafogli di debito domestico) e italiane saranno le peggiori.

“In Germania, Deutsche Bank si posiziona bene rispetto a Postbank e Commerzbank mentre le banche francesi, come quelle italiane, saranno probabilmente penalizzate dalla lentezza delle svalutazioni (dei prestiti non performing)”.

CREDIT SUISSE - Stima una necessità complessiva di ricapitalizzazione pari a 90 miliardi.

BARCLAYS CAPITAL - Secondo BarCap le Caja, le Landesbank e le banche greche sono gli istituti a maggior rischio bocciatura e avranno perciò potenzialmente bisogno di aumenti di capitale.

Le Caja spagnole avranno bisogno di 36 miliardi di euro, i Landesbank tedeschi di 34 miliardi, le banche greche di 8,6 miliardi. Si tratta di cifre soggette a una serie di ipotesi e tese a confrontare esigenze teoriche con i programmi attualmente in essere più che ad anticipare l‘esito effettivo degli stress test.

UBS - Concentrandosi sulla Spagna, la più vulnerabile tra le economie periferiche della zona euro rispetto ai problemi del debito, Ubs indica un doppio rischio. I risultati degli stress test potrebbero essere valutati come non attendibili se le esigenze di ricapitalizzazione saranno troppo basse (15-20 miliardi) mentre se le necessità verranno poste a 50-60 miliardi i mercati potrebbero dubitare della capacità della Spagna di finanziarne una quota ragionevole.

Editing by Mike Peacock

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below