Buyout, Tpg-Carlyle su australiana Healthscope per 1,73 mld dlr

lunedì 19 luglio 2010 12:18
 

SYDNEY, 19 luglio (Reuters) - I fondi di private equity Tpg [TPG.UL] e Carlyle [CYL.UL] hanno avuto l'ultima parola nella guerra al rialzo per il secondo gestore australiano di cliniche ospedaliere Healthscope HSP.AX. Gli 1,73 miliardi di dollari Usa sul piatto rappresenteranno, quando verrà chiuso l'accordo, il più grosso buyout nel paese dal 2007.

Il rilancio a 6,26 dollari australiani per azione degli americani di Tpg-Carlyle, arrivato sul filo di lana grazie a una trattativa nel weekend con Healthscope e decisivo per superare l'offerta concorrente di Kohlberg Kravis Roberts & Co (KKR.N: Quotazione), comporta un premio del 16% sulla chiusura di venerdì. La notizia ha sorpreso il mercato e visto il titolo spiccare un balzo del 10% oggi alla borsa di Sydney.

GLI AZIONISTI PRENDONO TEMPO

Sebbene gli analisti considerino forte l'offerta, uno fra i primi azionisti di Healthscope si mostra più cauto. "E' splendido che da un'idea si sia arrivati a un'offerta formale, ma non siamo ancora alla fine", dice Roger Collison, capo della ricerca di Tyndall Investment Management, che possiede una quota del 7,9% in Healthscope.

Tyndall vuole il parere di un esperto indipendente e i conti semestrali di Healthscope, prima di decidere sull'operazione. Se agli offerenti è stato permesso di vedere i conti del secondo semestre, gli azionisti dovranno infatti aspettarne la pubblicazione fra qualche settimana.

"Non abbiamo ancora quelle informazioni. Quindi noi, che dobbiamo decidere se sia un'offerta fantastica o penosa, stiamo muovendo da una posizione svantaggiata", ha detto Collison.

UN SETTORE PROMETTENTE   Continua...