Derivati Bari, gip revoca richiesta interdizione Merrill - fonte

mercoledì 14 luglio 2010 13:46
 

BARI, 14 luglio (Reuters) - Il gip di Bari, accogliendo una istanza della stessa procura, ha revocato la richiesta della misura interdittiva nei confronti di Merrill Lynch (oggi parte del gruppo BofA (BAC.N: Quotazione)) dallo stipulare per due anni contratti con la Pubblica amministrazione nell'ambito dell'inchiesta sulla vendita di derivati alla Regione Puglia.

Lo ha riferito una fonte giudiziaria, aggiungendo che il giudice ha depositato gli atti trasmettendoli alla procura per il prosieguo delle indagini preliminari.

Era stata la procura stessa oggi, nell'ambito dell'udienza camerale, a chiedere la revoca della richiesta della misura cautelare, dopo che i legali di Merril avevano consegnato una integrazione di documentazione richiesta dal pm Francesco Bretone che conduce l'inchiesta.