Findus, tre offerte vincolanti, in corsa Lion, Permira, BC-fonti

martedì 13 luglio 2010 17:10
 

MILANO, 13 luglio (Reuters) - Le offerte vincolanti per l'acquisizione di Findus Italia sono tre. E' quanto riferiscono diverse fonti vicine alla materia. Oggi è scaduto il termine per la presentazione delle proposte per la società specializzata nei surgelati controllata da Unilever (ULVR.L: Quotazione).

Le offerte, dicono le fonti, sono state presentate da Permira, Lion Capital e BC Partners.

La decisione di Unilever, affiancata dall'advisor Goldman Sachs, secondo una delle fonti, "è attesa nell'arco di una settimana".

Diverse fonti indicano che le tre offerte sono vicine a 650-700 milioni: nelle prime fasi del processo di asta erano circolate valutazioni più alte, attorno a 800 milioni. Permira e Lion Capital si erano mostrate molto interessate sul dossier sin dalla partenza dell'iter. I due operatori di private equity, infatti, controllano, rispettivamente, Birds Eye Iglo e Findus Group, ovvero due società del settore ben integrabili con Findus Italia.

La determinazione di Permira e Lion aveva indotto gli altri soggetti interessati a defilarsi: il dossier era arrivato sui tavoli di colossi industriali e dei maggiori operatori di private equity, fra i quali Doughty Hanson e Charterhouse. Goldman, a fine maggio, aveva stilato una short-list a cinque, ma, nelle ultime settimane, Carlyle e PAI Partners si sono tirate indietro.

BC, invece, ha deciso di andare sino in fondo, facendo leva, spiega una fonte, "sull'esperienza nel settore del food", sviluppata con Galbani, industria poi ceduta ai francesi di Lactalis.

BC, secondo le fonti, è affiancata da Barclays Capital (BARC.L: Quotazione) in qualità di advisor e membro del consorzio di banche che ha messo a disposizione la leva, che comprende Bnp Paribas (BNPP.PA: Quotazione), Calyon (CAGR.PA: Quotazione), Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) e Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione). Quest'ultima, aggiunge una delle fonti, "dovrebbe essere presente anche in un altro raggruppamento".

Permira, che ha presentato l'offerta attraverso Birds Eye Iglo, dicono le fonti, è affiancata da Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione), Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), Credit Suisse CSGN.VX e Nomura (8604.T: Quotazione).

Lion Capital vede fra i finanziatori UniCredit (CRDI.MI: Quotazione), JP Morgan (JPM.N: Quotazione) e Rabobank e conta, affermano due fonti, sulla consulenza di Rothschild.   Continua...