M&A, Booz e AT Kearney rinunciano a trattative fusione

mercoledì 7 luglio 2010 11:50
 

NEW YORK, 7 luglio (Reuters) - Niente matrimonio tra due marchi ben noti del management consulting: Booz & Co e AT Kearney hanno infatti annunciato la notte scorsa di aver interrotto i collloqui che avrebbero dovuto portare alla loro fusione.

In una nota congiunta, i due società prendono atto che "le loro aspirazioni si realizzeranno meglio se restano separate".

Booz è stata fondata dal pioniere della consulenza Edwin Booz nel 1914 e oggi ha oltre 3.300 consulenti in 61 uffici in tutto il mondo.

Nel 2008 la big del private equity Carlyle ne ha acquistato in Usa la divisione "government consulting" che ha mantenuto il vecchio nome Booz Allen Hamilton e che il mese scorso ha depositato il prospetto di Ipo.

Anche AT Kearney ha radici antiche che risalgono al 1926 e ha uffici in 36 paesi.