25 giugno 2010 / 10:41 / 7 anni fa

Meridie, vice-presidente sceso a 4,8% prima di dimissioni

MILANO, 25 giugno (Reuters) - Francesco Marella, vice presidente di Meridie (MER.MI) che ieri ha rassegnato le dimissioni dalla carica, ha quasi dimezzato la propria partecipazione nel capitale dell'investment company il 17 giugno scorso portandola al 4,8%.

Dal 30 dicembre 2008 il manager risultava in possesso di una quota dell'8% circa, si legge sul sito Consob.

Si tratta di una partecipazione detenuta indirettamente tramite la società Sofipar.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale sulle dimissioni cliccando su [ID:nBIA2429e].

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below