21 giugno 2010 / 13:52 / 7 anni fa

SCHEDA - AgBank, investimento appetibile per fondi sovrani

HONG KONG, 21 giugno (Reuters) - La maxi-Ipo di AgBank su Shanghai e Hong Kong sembra aver attratto fondi sovrani mediorientali, banche europee e magnati asiatici.

Tanto che gli impegni di cui già si parla potrebbero arrivare a coprire, già prima dell‘avvio del collocamento, 9,3 dei 23 miliardi della Ipo della banca fondata da Mao Zedong.

Attrarre investitori strategici è fondamentale per AgBank, numero tre per impieghi in Cina con un attivo totale di 1.400 miliardi di dollari, e può decretare il successo dell‘operazione e l‘arrivo di ancora più pretendenti a quote del capitale.

Qui di seguito, alcuni dei nomi che le fonti citano tra i potenziali azionisti (le partecipazioni sarebbero acquisite dalla porzione di collocamento che avverrà a Hong Kong).

* QATAR INVESTMENT AUTHORITY

Il fondo sovrano del paese arabo, secondo alcune fonti, è pronto a spendere 2,8 miliardi di dollari in azioni AgBank.

* KUWAIT INVESTMENT AUTHORITY

Sempre secondo fonti, il fondo del Kuwait avrebbe una fiche di 800 milioni e insieme all‘omologo del Qatar arriverebbe ad assorbire oltre metà della quota di offerta AgBank su Hong Kong riservata a soci strategici.

* CHINA RESOURCES HOLDINGS CO

La controllante di China Resources Enterprise (0291.HK) impegnerebbe 200 milioni di dollari.

* LEE SHAU-KEE

Il fondatore di Henderson Land (0012.HK), dicono i giornali, investirà 100 milioni.

* CHINA LIFE INSURANCE (601628.SS)

La big assicurativa cinese investe quasi sempre nelle Ipo importanti cinesi. C’è un impegno ad acquistare titoli nel collocamento di azioni H a Hong Kong e potrebbe impegnarsi anche sulla tranche di azioni A di Shanghai.

* TEMASEK HOLDINGS [TEM.UL]

Il fondo di Singapore si impegnerebbe per 2-300 milioni di dollari, anche se negli ultimi anni ha diversificato gli investimenti dalla finanza alle materie prime e infrastrutture.

* STANDARD CHARTERED (STAN.L)

Partecipata al 18% da Temasek, la banca ha già formalmente siglato un accordo strategico con AgBank: ufficialmente non è stato annunciato un parallelo investimento finanziario, ma le indiscrezioni parlano di un impegno fino a 500 milioni.

* RABOBANK [RABO.UL]

Anche l‘istituto olandese ha un accordo di alleanza strategica e secondo alcune fonti potrebbe impegnarsi ad acquistare fino a 200 milioni di dollari di azioni

* LI KA-SHING

Il terzo uomo più ricco dell‘Asia secondo Forbes - tra le sue aziende il colosso immobiliare Cheung Kong Holdings (1038.HK) e la Hutchison Telecommunications (0215.HK) (cui inItalia fa capo “3” - è tradizionlmente un investitore nelle Ipo di Hong Kong.

* PETROCHINA (601857.SS)

Del colosso petrolifero parlano i giornali, dovrebbe comprare a Shanghai.

* CHINA INVESTMENT CORP [CIC.UL]

Il fondo sovrano da 300 miliardi di dollari comprerà probabilmente azioni A alla Ipo di Shanghai.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below