Exor, accordo con Jardine e Rothschild private equity Cina,India

giovedì 10 giugno 2010 15:56
 

MILANO, 10 giugno (Reuters) - Exor (EXOR.MI: Quotazione) punta a realizzare con Jardine Matheson (JARD.SI: Quotazione) e Rothschild investimenti di private equity in Cina e India, per cui la holding italiana si impegna per un massimo di 100 milioni di dollari.

Lo si legge su una nota, in cui si precisa che la partnership dispone di un iniziale ammontare di 250 milioni di dollari e che punta a investimenti nelle aziende di medie dimensioni insieme a imprenditori, società e investitori private equity.

In India esiste già una squadra di professionisti locali cui si aggiungerà nei prossimi mesi un gruppo per la Cina.