Usa, ripresa può rallentare ma azionario farà bene - Abby Cohen

mercoledì 9 giugno 2010 16:05
 

NEW YORK, 9 giugno (Reuters) - La crescita economica negli Stati Uniti potrebbe rallentare nella seconda metà dell'anno, ma una replica della recessione non è in vista, motivo per cui "l'azionario in generale" dovrebbe andare bene, secondo Abby Joseph Cohen, senior investment strategist di Goldman Sachs (GS.N: Quotazione).

Un valore dell'indice S&P 500 tra 1.250 e 1.300 punti è "corretto e raggiungibile" nell'arco dei prossimi 6-12 mesi, secondo quanto affermato da Cohen al Reuters Investment Outlook Summit a New York.

La principale preoccupazione che incombe sull'economia Usa al momento è la lentezza con cui vengono creati nuovi posti di lavoro, ha detto la manager, aggiungendo comunque che i dati deludenti di maggio sul fronte della disoccupazione dovrebbero essere considerati un "disturbo" nel trend più generale di creazione di lavoro.

Essendo l'inflazione sotto controllo e la pressione al rialzo salariale debole, la Federal Reserve aspetterà "più a lungo possibile" prima di alzare i tassi, ha detto l'analista.