Jp Morgan multata in Gran Bretagna per 33,32 mln sterline

giovedì 3 giugno 2010 14:38
 

LONDRA, 3 giugno (Reuters) - Jp Morgan (JPM.N: Quotazione) è stata multata con una cifra record di 33,32 milioni di sterline in Gran Bretagna per non essere stata in grado di tutelare i risparmi di clienti per miliardi di sterline in quasi sette anni.

La Financial Services Authority (FSA) ha accusato la banca di investimenti Usa di non aver tutelato in maniera adeguata risparmi tra 1,9 e 23 miliardi di dollari tra novembre 2002 e luglio 2009 secondo le norme dell'autorty.

Secondo le regole della FSA in materia di gestione di denaro, le banche devono separare il capitale dei clienti da quello della banca mantenendolo in conti separati con lo status di trust, per proteggerlo in caso di insolvenza.

Secondo l'accusa dell'autorità britannica, accompagnata da un avvertimento inviato ad altre banche attive nel paese, Jp Morgan non ha tenuto separati i risparmi dei clienti, legati al business di futures e opzioni (F&O) della JP Morgan Chase Bank dopo la fusione tra JP Morgan e Chase Manhattan Corporation nel 2000.

La pratica è andata avanti per quasi sette anni ma non avrebbe comportato perdite per i clienti.

In origine la multa era di 47,6 milioni di sterline, ridotta del 30% grazie alla collaborazione da parte della banca e secondo le norme della FSA.