Fondi Italia, raccolta aprile positiva 76 mln euro -Assogestioni

giovedì 6 maggio 2010 12:04
 

MILANO, 6 maggio (Reuters) - Il sistema dei fondi di investimento in Italia ha visto nel corso di aprile una raccolta positiva ma in forte rallentamento rispetto a quella di marzo. Il mese si è chiuso con un afflusso netto di 76 milioni di euro, rispetto a quello di 1,9 miliardi del mese precedente.

Il patrimonio gestito, secondo i dati diffusi da Assogestioni, si assesta a quota 446 miliardi di euro.

Bene soprattutto i fondi obbligazionari, che continuano sulla falsariga dei mesi scorsi e attraggono risparmi poco inferiori a 1,3 miliardi di euro, arrivando a valere 175 miliardi, con un peso vicino al 40% del patrimonio gestito complessivo.

Flussi positivi anche per i fondi flessibili, per 824 milioni di euro (valore vicino alla raccolta di marzo) e per quelli bilanciati, per 378 milioni (positivi anch'essi a marzo). Dopo il ritorno al segno positivo nel mese di marzo, aprile segna invece un passo indietro per i fondi hedge, con deflussi per 130 milioni di euro.

L'emorragia principale tocca, ancora una volta, i fondi liquidità, con riscatti ad aprile per circa 2 miliardi di euro. Il patrimonio di questa categoria si riduce dai quasi 80 miliardi di euro di marzo a circa 77 miliardi.

Deflussi per 266 milioni nei fondi azionari, anch'essi in serie negativa da diversi mesi. A livello di domicilio, i fondi di diritto italiano vedono ancora deflussi, ma in rallentamento: ad aprile sono pari a 822 milioni di euro (i riscatti erano pari a 930 milioni a marzo e a 2,074 miliardi a febbraio), mentre i fondi di diritto estero registrano afflussi per 898 milioni di euro e confermano il trend positivo.

Va ricordato che i dati sulla raccolta dei fondi di diritto estero sono provvisori, in quanto il risultato complessivo sarà reso disponibile con la pubblicazione trimestrale della nuova mappa del risparmio gestito.