Exor, MacKenzie Cundill Investment scende al 9,5% dall'11% circa

mercoledì 5 maggio 2010 14:02
 

MILANO, 5 maggio (Reuters) - La società di gestione MacKenzie Cundill Investment Management ha limato la partecipazione in Exor (EXOR.MI: Quotazione) al 9,5% del capitale dal 10,981% detenuto in precedenza.

Lo si apprende dalla Consob, da cui risulta anche che il movimento nel portafoglio risale al 30 aprile scorso. La precedente quota nel capitale della controllante Fiat FIA.MI risale invece all'1 marzo scorso.