Assogestioni, presentate liste in sei big,anche Intesa,Unicredit

martedì 4 maggio 2010 17:10
 

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Sono sei le big quotate in Italia per cui Sgr e investitori istituzionali hanno depositato le liste per il rinnovo degli organi di amministrazione e di controllo nel corso della stagione assembleare di aprile.

Lo dice una nota Assogestioni, dettagliando che si tratta di Assicurazioni Generali (GASI.MI: Quotazione), Banca Popolare Etruria (PEL.MI: Quotazione), Enel (ENEI.MI: Quotazione), Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), Snam Rete Gas SNG.MI e Unicredit (CRDI.MI: Quotazione).

Quanto alla tipologia dei nominativi proposti, che ha rispettato "nel 100% dei casi i requisiti di indipendenza fissati dal codice di autodisciplina", per un terzo ha visto professionisti con significative esperienze internazionali e per circa metà ha riguardato persone di meno di 50 anni.

Sono stati proposti ed eletti candidati di sesso femminile in tre delle sei società per le quali sono state presentate le liste (Generali, Snam e Intesa Sanpaolo).

Per quel che riguarda i volti raccolti dalle liste dei fondi, particolarmente significativa la percentuale in Unicredit, dove le Sgr hanno ottenuto il 26,28% dei voti presenti in assemblea, pari al 10,26% del capitale, in Generali, dove la lista dei fondi ha ottenuto il 20,32% dei voti espressi in assemblea, pari al 9,8% del capitale, e infine in Intesa SP, 15,51% dei voti pari all'8,97% del capitale.