Fideuram, nessuna decisione su date ipo - Intesa Sanpaolo

venerdì 30 aprile 2010 16:57
 

MILANO, 30 aprile (Reuters) - Le date della Ipo e dell'esordio in Borsa di Banca Fideuram non sono state definite.

Lo ha detto un portavoce, a margine dell'assemblea di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), non confermando quanto scritto oggi da "il Mondo" che parla di 7-18 giugno come periodo dell'offerta e di 24 giugno come primo giorno di quotazione.

"Con riferimento alle notizie di stampa" ha dichiarato "nessuna decisione è stata ancora assunta in merito ai tempi e alle modalità di quotazione di Banca Fideuram".

Delle date, dice una fonte vicina al dossier, "è stato fatto cenno durante un incontro con gli analisti, ma con la riserva che sono naturalmente 'tentative' e che dipendono dalle approvazioni delle autorità di mercato".

A metà aprile, il direttore generale Intesa Gaetano Miccichè aveva parlato di "ok Consob poco dopo fine aprile". Il prospetto è stato depositato in Consob e Borsa il 17 marzo.

"Il Mondo" cita un'altra data importante per la Ipo, quella del 17 maggio in cui dovrebbero essere diffuse le 'equity research' dai global coordinator BofA-ML e Imi e delle altre banche che lavorano all'offerta.

Fideuram è una leader nel segmento del risparmio gestito, con quasi 36 miliardi di asset under management gestiti nel sistema Assogestioni e una quota vicina al 30% nel sistema Assoreti.

Secondo la stampa la quota offerta al mercato potrebbe essere tra il 51 e il 60%.