Goldman, vicino accordo con Sec su denuncia per frode-stampa Usa

giovedì 29 aprile 2010 12:11
 

LONDRA, 29 aprile (Reuters) - Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) potrebbe arrivare presto a un accordo con il regolatore di Borsa Usa, che ha intentato una causa civile nei suoi confronti con l'accusa di frode, scrive oggi il New York Post.

L'accusa di Sec, negata da Goldman, è di aver nascosto informazioni vitali agli investitori circa la situazione dei deivati legati al mercato immobiliare.

L'accordo chiuderebbe la battaglia legale, risparmiando alla banca una ripetizione del bastonamento pubblico già ricevuto questa settimana e limitando i danni alla sua reputazione.

Il Ceo Lloyd Blankfein e altri executive della banca hanno affrontato martedì un durissimo confronto con il Parlamento Usa circa l'etica societaria e il comportamento tenuto nei confronti dei propri clienti.

"E' quasi certo che ci sarà un accordo", riferisce la fonte citata dal Post. Non è stato possibile raggiungere Goldman Sachs a Londra per un commento.