Private equity, Goldman numero uno raccolta fondi da 2005-report

mercoledì 28 aprile 2010 16:09
 

MILANO, 28 aprile (Reuters) - Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) negli ultimi cinque anni è stato il maggiore operatore di private equity al mondo in termini di raccolta fondi.

La classifica è stata stilata dalla rivista Private Equity International, che ha monitorato i fondi raccolti dall'1 gennaio 2005 al 15 aprile scorso.

Goldman si è messa alle spalle Carlyle e Kohlberg Kravis Roberts (Kkr).

La divisione di private equity di Goldman ha raccolto 54,5 miliardi di dollari per gli investimenti diretti nel private equity, cifra che comprende i 20,3 miliardi di dollari raccolti dal fondo da record GS Capital Partners VI, datato 2007.

La Principal Investment Area di Goldman, inoltre, ha raccolto un fondo di debito mezzanino da 13 miliardi di dollari.

Carlyle, secondo la rivista specializzata, ha raccolto 47,8 miliardi di dollari. Kkr ha ottenuto 47 miliardi di dollari.

Fuori dal podio, Tpg (45,1 miliardi), che guidava la graduatoria dell'anno scorso, e Apollo Global Management (34,7 miliardi).

Cvc Capital Partners è il primo operatore europeo (34,2 miliardi di dollari).

La top ten è completata da Blackstone (BX.N: Quotazione), Bain Capital, Warburg Pincus e Apax Partners.

Le trecento società monitorate dalla rivista hanno raccolto, nel periodo in esame, 1.315 miliardi di dollari, cifra in flessione rispetto ai 1,337 miliardi di dollari raccolti nei cinque anni al 15 aprile 2009. Gli operatori italiani in classifica sono Clessidra (109esima, poco più di 3 miliardi di dollari), Investindustrial (141esima, 2,153 miliardi) e 21 Partners (193esima, 1,489 miliardi)