Carige, andiamo avanti contro gigante Citigroup - presidente

mercoledì 21 aprile 2010 11:23
 

MILANO, 21 aprile (Reuters) - Le dimensioni contano, ma il presidente di Banca Carige (CRGI.MI: Quotazione), che ha chiamato in giudizio in Usa il gigante Citigroup per sospetta frode non se ne preoccupa.

"Andiamo avanti e vediamo se ci hanno bidonato" ha risposto Giovanni Berneschi ai giornalisti che chiedevano notizie sul contenzioso a margine dell'esecutivo milanese di Abi.

Contro un colosso del genere? Hanno chiesto ancora i reporter. E il banchiere ha risposto: "E chi se ne importa? I soldi son soldi, io sono genovese".

La notizia della causa, per frode nella vendita di titoli legati a operazione di arbitraggio di un debito di enti locali, era contenuta in un documento pubblicato dal Tribunale di New York e i danni richiesti ammontano a 47 milioni di dollari.

La banca italiana accusa Citi di disparità di trattamento verso investitori Usa e investitori stranieri, mentre una portavoce della banca Usa ha respinto già ieri al mittente le accuse: "Citigroup ritiene che la citazione sia senza fondamento e si difenderà con vigore", le sue parole.