Sorin, consorzio chiede di fare due diligence per valutare Opa

lunedì 22 marzo 2010 12:06
 

MILANO, 22 marzo (Reuters) - Sorin SORN.MI ha ricevuto da parte di un consorzio di investitori una richiesta di autorizzazione all'effettuazione, su basi esclusive, di attività di due diligence sulla società.

Lo dice una nota del gruppo di tecnologie medicali precisando che la due diligence viene richiesta per poter valutare l'eventuale promozione di un'offerta pubblica di acquisto volontaria sull'intero capitale della società, sulla base di una valutazione preliminare indicativa che attribuisce a ogni azione Sorin un range di valori compreso fra 1,40 e 1,55 euro, a cavallo degli attuali livelli in Borsa.

Il consorzio è composto da Ares Life Sciences, Essex Woodlands Health Ventures UK Ltd, Intesa SanPaolo (ISP.MI: Quotazione) e Alpha Private Equity Funds.

Nella lettera ricevuta dalla società, il consorzio indica anche che "sono in corso trattative con Equinox Two e Mittel (MTTI.MI: Quotazione), su basi di esclusività, al fine di un loro investimento insieme al consorzio nell'iniziativa industriale che quest'ultimo ha in corso di studio, nonché della loro adesione all'offerta".

Il consorzio ha anche avviato negoziazioni per il reperimento dei finanziamenti necessari per l'operazione.

Il consiglio di amministrazione di Sorin verrà convocato presumibilmente per giovedi 25 marzo 2010 per esaminare la richiesta del consorzio relativamente alla due diligence e alla relativa esclusiva.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA22693]