Lipper Awards Italia, Fidelity al top, bene Sella, Ubi e Nextam

venerdì 12 marzo 2010 11:52
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Sono Fidelity International e Sella Gestioni i vincitori dei Lipper Awards 2010 per i fondi registrati alla vendita in Italia: la casa Usa per essere il miglior gruppo di gestione globale nella categoria "large", gli italiani al vertice della categoria globale "small" (lo scorso anno al top c'erano Generali e Vegagest).

La società di ricerca e analisi sui fondi, che fa capo al gruppo Thomson Reuters, ha presentato ieri sera la tradizionale classifica, ai cui vertici sono presenti altri nomi nazionali.

Ubi Pramerica guadagna la palma di miglior gestore obbligazionario "large", mentre lo stesso premio per la categoria "small" è appannaggio di un grande Usa, Janus. La classificazione "large" o "small" discrimina tra sgr che hanno in Europa l'equivalente di più o meno di 11 miliardi di dollari di patrimonio gestito.

Un altra italiana, Nextam Partners, brilla nella categoria "mixed asset small", mentre al vertce del "mixed asset large" c'è la leader mondiale dei fondi Blackrock.

Il miglior fondo azionario "large" per i clienti italiani è First State, mentre la categoria azionario "small" è appannaggio della boutique Financière de l'Echiquier.

Il carniere più ricco di premi individuali è stato quello di Ubs, che ne vince 12, segue Fidelity con 11 e Franklin Templeton con 8.

L'Italia è una delle 23 regioni coperte dal premio Lipper.