Castello Sgr, Catella Real Estate entra con quota del 10%

martedì 23 febbraio 2010 14:44
 

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - Catella Real Estate, società di gestione del risparmio che fa capo al gruppo svedese Catella Property, entrerà nel capitale di Castello Sgr con una quota del 10%.

L'assemblea della Sgr italiana ha approvato oggi un aumento di capitale ad hoc, spiega una nota.

Castello e Catella avevano stretto una jv lo scorso settembre che diventerà operativa a marzo con il collocamento tra investitori istituzionali italiani ed esteri del fondo immobiliare europeo 'Focus Alpe Adria', recentemente autorizzato da Banca d'Italia.

Il target di raccolta è di circa 200 milioni, con un obiettivo di investimento di circa 400 milioni nei segmenti uffici, logistica e retail nell'area alpina (nord Italia, Francia, Austria, Svizzera e nel sud della Germania). Il target di rendimento (IRR) è di circa il 7% e il dividend yield atteso è compreso tra il 5% ed il 6%.

Gli altri azionisti di Castello sono ISA (Istituto Atesino di Sviluppo) con il 35% circa, Mittel (MTTI.MI: Quotazione) con circa il 20%, Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto con circa il 15%, Itas Holding con circa il 14%, CIS (Compagnia di Sviluppo) e l'imprenditore privato Ferruccio Locatelli con circa il 4% ciascuno.

Catella Property fa parte del gruppo europeo Catella specializzato in servizi di consulenza finanziaria e asset management; la capogruppo è la società svedese Catella AB, controllata dal management, dalla Fondazione Catella e da Inter IKEA, che fanno capo all'azionariato del gruppo scandinavo Ikea.