Amplifon, fondi tengono caldo dossier in attesa di Siemens-fonti

martedì 23 febbraio 2010 13:04
 

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - Amplifon (AMPF.MI: Quotazione) è un dossier che i fondi di private equity tengono in caldo, in attesa di capire se la cessione della divisione apparecchi acustici di Siemens (SIEGn.DE: Quotazione), congelata, andrà in porto.

E' quanto riferiscono a Reuters diverse fonti italiane vicine al dossier, dopo che ieri fonti estere hanno riferito che Siemens potrebbe rinunciare alla cessione, perché punta ad incassare oltre 2 miliardi di euro contro offerte attestate attorno a 1,5.

Le stesse fonti avevano riferito che la short list dei potenziali compratori della divisione di Siemens include una cordata formata da Permira, Nordic Capital e dal produttore tedesco Hansaton. Un secondo consorzio è composto da Kohlberg Kravis Roberts & Co (Kkr), Hellman & Friedman e dall'industria australiana del settore Cochlear (COH.AX: Quotazione). In corsa, secondo le fonti, anche gli operatori di private equity Cinven e Bain.

POSSIBILE POLO CHE UNISCA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE

Difficile dire quale impatto avrebbe sul dossier Amplifon un'eventuale marcia indietro definitiva di Siemens. Nelle ultime settimane, diverse fonti avevano riferito che tra i fondi in corsa per la divisione del colosso industriale tedesco c'era chi stava valutando la creazione di un polo industriale che unisse produzione e distribuzione.

L'idea è bussare alla porta dell'azionista di riferimento di Amplifon, The Holland Trust (61,303% del capitale), dopo aver acquisito la divisione di Siemens.

The Holland Trust fa capo ad Anna Maria Formiggini, vedova del fondatore di Amplifon, Charles Holland, e presidente del gruppo. La figlia, Susan Carol Holland, è vice presidente.

Il dossier Amplifon staziona sui tavoli di banche d'affari e operatori di private equity da "oltre due anni", dice un banker. "E' un dossier carsico", ironizza un secondo banchiere, che viaggia sotterraneamente e ogni tanto emerge, "come Snai (SNAI.MI: Quotazione) e Parmalat (PLT.MI: Quotazione)". Un altro nota che si tratta di un tipico tema di "azienda familiare" in cui si deve convincere l'azionista (la 85enne vedova Holland) a cedere.   Continua...