I&S, perdita 22,3 mln in 2009, aumento capitale 30 mln

martedì 16 febbraio 2010 19:05
 

MILANO, 16 febbraio (Reuters) - Il cda di Investimenti e Sviluppo IES.MI, ha approvato i risultati 2009 e il piano industriale 2010-2013.

L'anno scorso, si legge in un comunicato, l'investment company ha registrato, a livello consolidato, un Ebitda negativo per 6,3 milioni (-6,1 milioni nel 2008) e una perdita di 22,3 milioni (rosso di 10,9 milioni nel 2008).

Il piano industriale prevede la focalizzazione sullo sviluppo di attività e servizi finanziari per le imprese e i privati, attraverso la gestione del capitale di terzi e il leasing, attraverso Eurinvest e Leaf Leasing & Factoring.

Per reperire le risorse per realizzare il piano, il cda ha proposto all'assemblea straordinaria di attribuire una delega per aumentare il capitale sociale per massimi 30 milioni, esercitabile entro due anni dalla delibera.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA1687f].