Safilo, Della Valle scende sotto 2% capitale, HAL sfiora 11%

venerdì 12 febbraio 2010 13:49
 

MILANO, 12 febbraio (Reuters) - Diego Della Valle riduce la propria partecipazione nel capitale di Safilo (SFLG.MI: Quotazione) al di sotto della soglia del 2% nel giorno in cui la società di occhialeria ha compiuto un ulteriore passo sulla via del riequilibrio patrimoniale e finanziario.

Dalle partecipazioni rilevanti Consob emerge che il 5 febbraio scorso l'imprenditore marchigiano ha portato la quota sotto il 2% dal 2,059% in portafoglio dal 15 settembre scorso.

A quei tempi Safilo versava in una difficile situazione finanziaria e sul mercato e sulla stampa circolavano voci di una possibile operazione di integrazione tra la società e la concorrente Marcolin (MCL.MI: Quotazione), di cui Della Valle è azionista.

Il 5 febbraio Safilo ha annunciato un accordo di ristrutturazione del debito senior e la sottoscrizione dell'aumento di capitale riservato da parte di HAL Holding, che sale così al 10,98% del capitale come ufficializzato oggi da Consob.

Lunedì scorso ha preso il via il secondo aumento di capitale in opzione di Safilo per complessivi 250 milioni. Terminerà il 26 febbraio.