Azimut rimbalza dopo flessione giorni scorsi, piace mix prodotti

martedì 9 febbraio 2010 15:57
 

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - Azimut Holding (AZMT.MI: Quotazione) è in netto rialzo, mettendo a segno un rimbalzo dopo la flessione dei giorni scorsi.

Dopo la diffusione dei dati sulla raccolta dei fondi comuni il 4 febbraio scorso, infatti, le società del comparto del risparmio gestito quotate a Piazza Affari sono andate a picco.

Attorno alle 16 italiane, Azimut guadagna il 6,35%, a 8,3750 euro, dopo aver segnato un massimo di 8,5 euro. Intensi gli scambi: sono passati di mano quasi 2 milioni di pezzi, contro una media dell'intera seduta di 864.000 negli ultimi trenta giorni.

Un broker spiega che "il dato di gennaio (sulla raccolta dei fondi) è positivo e prova il miglioramento del mix di prodotti".

"La correzione delle quotazioni sembra eccessiva", aggiunge l'operatore, riferendosi al calo registrato da Azimut nelle ultime sedute.

Dopo aver segnato il massimo dell'anno il 5 gennaio scorso a quota 9,99 euro, Azimut è scesa sino ai livelli attuali.

Azimut ha archiviato il mese di gennaio con una raccolta netta positiva di 261,3 milioni di euro.

Nei giorni scorsi hanno registrato flessioni sensibili anche Mediolanum MED.MI, che oggi avanza di circa un punto percentuale, e Banca Generali (BGN.MI: Quotazione), in calo di oltre un punto percentuale.