Cina, allo studio apertura listini borsa a società estere

giovedì 14 gennaio 2010 12:23
 

PECHINO, 14 gennaio (Reuters) - L'autorità di mercato cinese sta studiando come permettere alle società straniere di quotarsi sul mercato nazionale, mentre punta a incoraggiare la quotazione all'estero di qualificate società cinesi.

Lo si legge in una nota della stessa China Securities Regulatory Commission, che oggi ha riunito i suoi componenti per preparare i piani dell'anno.

L'autorità ha anche preannunciato che stenderà una nuova regolamentazione per consentire a fondi e Qfii (Qualified foreign istitutional investors) di partecipare al mercato degli indici sui derivati azionari e ha confermato che intende incentivare lo sviluppo del mercato obbligazionario.