PORTAFOGLI - Rischio appassiona ma con l'estate meglio cautela

mercoledì 23 dicembre 2009 13:19
 

* Gestori puntano su rischio in primi mesi 2010

* Fiducia in ripresa economica, effetto liquidità, incognite

viste in nel secondo semestre

* Elemento cautela da borse vicine a fair value

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - Complice l'ottimismo sulla ripresa economica, i primi mesi del 2010 si preannunciano ancora all'insegna della propensione al rischio per i gestori in Italia, aspettando le incognite che arriveranno con la primavera.

E' quanto emerge dal consueto sondaggio mensile Reuters-Lipper.

La visibilità dello scenario macro si profila infatti maggiore prima dell'estate - nel secondo semestre le principali banche centrali dovrebbero mettere mano al costo del denaro - e gli asset rischiosi verranno sostenuti da liquidità che non troverà impiego in alternative a basso rischio non remunerative.

Anche se c'è chi mette l'accento su borse viste vicine al fair value e su una volatilità in agguato già nel primo semestre, complice il ritiro del supporto governativo e delle misure straordinarie di politica monetaria.   Continua...