IPO, società fondi Gartmore esordisce in calo su collocamento

lunedì 14 dicembre 2009 12:06
 

LONDRA, 14 dicembre (Reuters) - Esordio deludente della società di gestione fondi Gartmore GRTR.L, che, dopo aver prezzato il collocamento al minimo del range, vede un ulteriore decremento nel primo giorno di quotazione.

Alle 11,40 italiane le azioni del fund manager britannico scendono a 215 pence contro 220p del prezzo di IPO. Il range della mattinata, tra 210 e 220p, non ha mai toccato il valore stabilito per il collocamento.

"Gartmore è molto legata alla domanda sull'azionario in un mercato che è incerto e c'è un certo grado di scetticismo sulle prospettive della società e anche sul timing della IPO" spiega un analista del settore che chiede l'anonimato.

Al prezzo di IPO Gartmore è valutata circa 11 volte l'utile atteso 2010 in un mercato che alcuni dei comparabili più a buon mercato, aggiunge.

Il collocamento Gartmore è andato a buon fine dopo la riduzione del prezzo e con un prolungamento di un giorno nel periodo di bookbuilding. Per le banche esiste anche un'opzione di over-allotment pari al 15% delle azioni oggetto di offerta.