Libia e Mediobanca insieme in un fondo per investimenti Italia

venerdì 13 febbraio 2009 08:40
 

ROMA, 13 febbraio (Reuters) - Il governo libico ha raggiunto un accordo con Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) per costituire un fondo congiunto fino a 500 milioni di dollari per investimentimenti in società italiane.

Lo ha detto il presidente del fondo sovrano libico Lybian Investment Authority, Abdulhafid Zlitni, nel corso di un evento a Roma, precisando che l'accordo non è stato alcora siglato ma è stata raggiunta un'intesa sulle linee guida.

Mediobanca non ha voluto commentare. Il fondo, ha spiegato Zlitni che è anche il ministro della pianificazione della Libia, potrà avere un patrimonio compreso 250 e 500 milioni di dollari e pensa di investire in società in difficoltà. Tra i settori di interesse citati da Zlitini, il farmaceutico, information technology e immobiliare.

"Loro (Mediobanca) forniranno ... l'esperienza, assistenza al management e cash", ha detto Zlitni.