PUNTO 1- Svizzera allenta segreto bancario, coopererà su fisco

venerdì 13 marzo 2009 15:29
 

(aggiunge dettagli e spiegazioni)

ZURIGO, 13 marzo (Reuters) - Il governo elvetico ha annunciato oggi che allenterà le regole sul segreto bancario e coopererà maggiormente nella lotta contro l'evasione fiscale.

La decisione segue un fuoco di fila da parte dei paesi del Gruppo dei Venti che oggi hanno aperto una riunione dei ministri delle Finanze e dei governatori delle banche centrali nei pressi di Londra. I G20 avevano messo sotto pressione su questo tema anche Austria e Lussenburgo, insieme a centri off-shore e paradisi fiscali.

Con un comunicato Berna ha annunciato un cambiamento epocale, accettando gli stardard Ocse in materia di cooperazione fiscale e di scambio di informazioni.

"Il segreto bancario non protegge i crimini fiscali. La cooperazione internazionale sul fisco è diventata più importante vista la globalizzazione dei mercati e, in particolare, in questo contento di crisi finanziaria" ha detto Hans-Rudolf Merz, presidente e ministro delle Finanze della confederazione.

Berna, però, non rinuncerà completamente al segreto bancario, ma è disponibile a fornire le informazioni su casi individuali su richiesta dei governi

"Non ci sarà uno scambio automatico di informazioni", ha detto Merz.

Il governo ha detto, inoltre, che punta a una giusta transizione verso le nuove regole per i clienti del settore bancario elvetico e pensa a una amnistia fiscale per i clienti attuali.

Ieri Liechtestein e Andorra hanno annunciato di essere disponibili a una maggiore cooperazione fiscale, esercitando ulteriore pressione su Berna.