Morgan Stanley corre al recupero dopo accordo con Mitsubishi

lunedì 13 ottobre 2008 16:39
 

NEW YORK, 13 ottobre (Reuters) - Spettacolare rimbalzo di Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) dopo la revisione dell'accordo con Mitsubishi UFJ Financial Group (8306.T: Quotazione), che comunque conferma che i giapponesi compreranno il 21% della banca Usa.

Positivo il clima a Wall Street, con gli indici in rialzo tra il 4% e il 5% e le altre grandi banche d'affari tutte in buon rialzo. Spicca però Morgan Stanley, che alle 16,15 sale del 47,2% a 14,25 dollari dopo aver perso la settimana scorsa il 58% del suo valore toccando un minimo, venerdì, a 6,71 dollari.

In base al nuovo accordo il gruppo nipponico comprerà la partecipazione per 9 miliardi di dollari acquistando soltanto "preferred share" convertibili e non azioni ordinarie. Le nuove condizioni consentono a Mitsubishi di acquistare titoli che saranno convertibili in azioni ordinarie a un prezzo di 25,25 dollari rispetto a un prezzo concordato in origine di 31,25 dollari.

Grazie all'accordo, Ms stima un coefficiente di patrimonializzazione Tier 1 superiore al 15,5% su base pro-forma al 31 agosto, superiore al 6% indicato dalla Federal Reserve come indicatore di banca ben patrimonializzata.