Dea Capital, Nav a 2,57 euro per azione nel terzo trimestre

venerdì 13 novembre 2009 14:28
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Dea Capital (DEA.MI: Quotazione), società di investimenti in private equity che fa capo a De Agostini, ha chiuso il terzo trimestre con un Nav (patrimonio netto consolidato) pari a 2,57 euro per azione da 2,55 euro per azione al 31 dicembre 2008.

Lo dice una nota del gruppo, mettendo in relazione il miglioramento alla "variazione positiva di alcuni investimenti" e precisando che al netto delle azioni proprie in portafoglio il Nav complessivo è di 759,3 milioni.

"Il risultato complessivo IAS 1 - che riflette gli adeguamenti a fair value del portafoglio investimenti, recepiti direttamente nel patrimonio netto come previsto dagli IAS/IFRS - è positivo per 4,4 milioni di nei primi nove mesi del 2009, rispetto a un risultato negativo di 5 milioni nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente" si legge nella nota.

La posizione finanziaria netta del gruppo risulta al 30 settembre negativa per 23,8 milioni, rispetto all'attivo di 17,2 milioni al 31 dicembre scorso.

Il portafoglio investimenti è in crescita a 796,3 milioni da 758,8 milioni a fine 2008.

Per leggere il comunicato integrale della società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA13ba9]