Infineon, aumento capitale da 725 mln, entra fondo Apollo

venerdì 10 luglio 2009 09:40
 

FRANCOFORTE, 10 luglio (Reuters) - La socità tedesca Infineon (IFXGn.DE: Quotazione), specializzata nella produzione di chip, ha lanciato un aumento di capitale per 725 milioni di euro. La società emetterà 337 milioni di nuove azioni con un prezzo di sottoscrizione di 2,15 euro per azione.

Lo ha annunciato la società in una nota spiegando i dettagli del proprio aumento di capitale.

All'operazione aderirà anche il fondo Apollo che potrebbe acquisire una partecipazione fino al 29% di Infineon.

Infineon intende avviare tutti i procedimenti per ripagare le sue obbligazioni convertibili che maturano nel giugno 2010, il cui valore nominale è di 522 milioni di euro.

La società tedesca ha anche detto che intende avviare il processo per ripagare i bond negoziabili che scadono nell'agosto 2010, di cui l'ammontare nominale è di 48 milioni di euro.

L'impegno della società è condizionato dal fatto che il fondo Apollo, dopo il perfezionamento dell'offerta, abbia una partecipazione minima del 15% del capitale di Infineon. Se questa partecipazione minima non fosse raggiunta, Apollo potrà acquistare nuove azioni non sottoscritte anche se non sarà obbligato a farlo.

Gli azionisti di Infineon potranno esercitare i loro diritti di sottoscrizione riguardo alle nuove azioni offerte con un concambio di 4 nuove azioni ogni 9 già possedute.

Il periodo in cui si potranno sottoscrivere le nuove azioni prenderà il via dall'approvazione del prospetto, che avverrà la prossima settimana o la settimana seguente.

Intorno alle 9,30 Infineon avanza dello 0,93% dopo aver aperto in calo del 4%.