Germania, nessuna richiesta a governo ingresso capitale banche

venerdì 9 gennaio 2009 12:19
 

BERLINO, 9 gennaio (Reuters) - Il governo tedesco non ha ricevuto altre richieste per entrare nel capitale delle banche e in generale non intende assumere partecipazioni nelle società del paese nell'ambito del secondo pacchetto di stimolo all'economia che è in fase di elaborazione.

"Non ci sono richieste", ha dichiarato in una conferenza stampa il portavoce del ministero delle Finanze Torsten Albig.

"Assumere una partecipazione nelle società non è nei piani", ha aggiunto Thomas Steg, portavoce del governo.

Il governo, nell'ambito di un piano di salvataggio separato per il settore finanziario, ha raggiunto un accordo per prendere una partecipazione del 25% più un'azione in Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione).

Un portavoce del ministero delle Finanze, durante la conferenza stampa, ha sottolineato che il governo non intende influenzare l'operatività di Commerzbank.