PUNTO 1-IT Holding, consegnato programma a ministero Sviluppo

lunedì 9 novembre 2009 18:41
 

(riscrive parzialmente con nota società)

MILANO, 9 novembre (Reuters) - Oggi i commissari straordinari di IT Holding ITH.MI hanno depositato presso il ministero allo Sviluppo economico il programma, comprensivo della relazione sulle cause di insolvenza.

Lo dice una nota della società confermando quanto anticipato a Reuters da una fonte a conoscenza della situazione, la quale aveva anche preannunciato il deposito presso il tribunale di Isernia del documento sulle cause della crisi del gruppo di moda.

Il programma - secondo la fonte - viene consegnato anche al comitato di sorveglianza, un organismo indipendente, previsto dalla legge sull'amministrazione straordinaria e nominato dal ministero, che esprime il parere sugli atti dei commissari.

Il ministero nel giro di un mese, forse anche 15 giorni, deciderà se autorizzare l'esecuzione del programma.

"Nei prossimo giorni un estratto del programma e della relazione sulle cause di insolvenza saranno resi pubblici, secondo modalità che saranno ritenute idonee dal giudice delegato della procedura", conclude la nota.

Sta quindi per profilarsi il futuro del gruppo di moda, fondato da Tonino Perna e finito in amministrazione straordinaria lo scorso febbraio.

Verosimilmente si procederà alla vendita di tutti o parte degli asset di proprietà: Ittierre, attiva nelle licenze, e i marchi Gianfranco Ferré e Malo.

I tre commissari - Stanislao Chimenti, Andrea Ciccoli e Roberto Spada - a fine settembre hanno sollecitato ufficialmente l'invio di manifestazioni di interesse agli advisor finanziari Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione) e Sin&rgetica.