5 ottobre 2017 / 16:30 / 19 giorni fa

PUNTO 1-Ue propone graduale introduzione schema depositi per aver ok Germania - bozza

(aggiunge dettagli)

BRUXELLES, 5 ottobre (Reuters) - Uno schema di garanzia europeo per i depositi bancari dovrebbe essere introdotto nella Ue più gradualmente di quanto programmato nel tentativo di ottenere il sostegno della Germania.

In una bozza, vista da Reuters, del documento che la Commissione europea presenterà la prossima settimana, si legge che lo schema di garanzia, conosciuto come Edis, potrebbe inizialmente dare sostegno solo per i depositi di banche fallite.

Il piano della Commissione, teso ad aumentare la stabilità finanziaria della zona euro, prevede che in un secondo tempo lo schema possa coprire le perdite.

Questa fase partirebbe solo dopo una sufficiente riduzione delle sofferenze da parte delle banche.

La Germania si sta opponendo da tempo a questo piano, temendo gli eccessivi costi per le banche tedesche.

Berlino si è sinora detta d‘accordo solo a uno schema sui depositi che li garantisca sino a 100.000 euro in tutta la zona euro, a condizione di una preliminare riduzione dei rischi di fallimento bancari.

Per questo è necessaria in alcuni paesi una significativa riduzione delle sofferenze del settore bancario, attualmente elevate. La Commissione ha dichiarato che la prossima primavera presenterà proposte per rendere più facile il recupero dei debiti.

La Commissione proporrà anche lo sviluppo del mercato secondario degli Npl, facilitandone la vendita.

Bruxelles sta anche considerando “livelli minimi di accantonamento che le banche dovranno fare per gli Npl”, misura che ridurrebbe i rischi da Npl ma aumenterebbe gli oneri delle banche.

Nel documento di 17 pagine la Commissione propone poi che la Bce, attualmente supervisore di 130 banche della zona euro, estenda i suoi poteri di vigilanza alle maggiori banche d‘affari e ai più grandi fondi.

Per ridurre i rischi legati ai fallimenti bancari la migliore opzione, per Bruxelles, continua a essere rappresentata dal Meccanismo europeo di stabilità (Esm) come paracadute per il Fondo di risoluzione unica che finanzia le risoluzioni bancarie.

La Commissione sta considerando di introdurre nel 2018 il quadro legale per abs con al loro interno titoli di Stato, proposta tesa a ridurre i rischi legati all‘eccessiva esposizione bancaria al debito sovrano stesso.

(Francesco Guarascio)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below